L’arte visiva supporta l’arte sportiva: Sport & Sviluppo   

“L’arte si esprime anche sul ring!” Con questa battuta Stefano Stradella ci ha convinti nel destinare la beneficenza degli artisti di MostraMi al suo progetto “Sport & Sviluppo”.
E di quest’arte Stefano è uno dei massimi conoscitori a livello mondiale essendo stato ben cinque volte campione del mondo di Kickboxing.

Uno dei pilastri di MostraMi è il binomio arte-beneficenza cioè la creazione di circolo virtuoso tra giovani artisti e le giovani generazioni di potenziali “fruitori” d’arte. Per tutto il 2012 Sport & Sviluppo sarà il progetto beneficiario di MostraMi attraverso il proprio social partner Insieme per i Bambini; quindi i nostri artisti si sono impegnati a devolvere il 50% dell’introito ottenuto dalla vendita delle opere in questa direzione.

Ma nel concreto cos’è Sport & Sviluppo?
E’ un percorso di avviamento allo sport grazie alla pratica della kickboxing, rivolto ad adolescenti che vivono in aree milanesi particolarmente “a rischio” al fine di agevolarne il loro recupero e la loro integrazione sociale. Tutto ciò anche grazie alla supervisione e al supporto di uno psicologo nonchè la collaborazione di un medico nutrizionista che fornirà ai ragazzi i principi fondamentali per una corretta educazione alimentare.
L’obiettivo di questo percorso consiste nel dare ai giovani partecipanti una possibilità in più di formazione-ricreazione, alternativa “alla strada” e idonea a ridurre il disagio sociale tra i ragazzi, fornendo in tal modo nuovi stimoli-opportunità a quei giovani che vivono ogni giorno situazioni “problematiche.

Alcuni dati specifici:
- questa prima edizione del progetto ha preso il via mercoledì 12 ottobre e si concluderà con un grande evento che si terrà il 17 giugno all’idroscalo di Milano in cui tutti i ragazzi partecipanti a Sport & Sviluppo verranno coinvolti in una esercitazione/dimostrazione guidata da un grande campione internazionale.
- Le tre palestre coinvolte: A.S.D. Boxesir in via Cilea 106 (Milano), Accademia Europea, via Melzo 9 (Milano) e City Gym, via Morandi 4 a Monza; aree urbane dove mancano adeguate strutture ricreative per gli adolescenti e dove è maggiormente sentita l’esigenza di avvicinare i ragazzi alla pratica sportiva.
- I partecipanti ad oggi sono 41 (34 ragazzi e 7 ragazze) di età compresa tra i 14 e i 18 anni.

Dietro questi numeri, il grande successo del progetto, dice Stefano, risiede nei piccoli progressi quotidiani, nelle piccole soddisfazioni individuali che giorno dopo giorno si sviluppano sotto i nostri occhi: c’è già chi si ha dimostrato ottime potenzialità sportive, c’è chi ha trasposto la disciplina imparata sul ring anche a nuove esperienze lavorative e di studio, chi ha iniziato a svolgere piccoli lavoretti giusto per finanziarsi un percorso sportivo ancora più intensivo o chi si è riappropriato del proprio corpo rientrando in forma e acquisendo così maggiore autostima.

MostraMi e Sport & Sviluppo si sono dimostrati un binomio vincente; anche alcuni artisti di MostraMi si sono fortemente interessati e appassionati del progetto di charity…. l’arte visiva e l’arte sportiva si sono unite e hanno creato un’altra sinergia “bella e buona”.

Stefano Stradella e alcuni partecipanti di Sport & Sviluppo

Lascia un Commento

Indirizzo eail che non verrà pubblicatao. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>



Con il Patrocinio ed il contributo di:
Sponsorizzato da: