Mostre ed esposizioni d’arte contemporanea da non perdere per questo febbraio 2020   

Ecco le mostre che abbiamo selezionato per voi per il mese di febbraio in giro per tutta l’Italia! Pittura, scultura, street art e altro ancora per passare questo mese come sempre all’insegna dell’arte e della cultura!

BANKSY E LA (POST) STREET ART – dal 23 dicembre al 16 febbraio al Museo PAN di Napoli

Nuova mostra collettiva in esposizione al Palazzo delle Arti di Napoli dedicata al movimento artistico underground. L’obiettivo è quello di mostrare con 70 opere di differenti street artist il fenomeno artistico del momento attraverso i suoi protagonisti. La mostra si apre volutamente con Banksy in quanto uno dei principali protagonisti dello scenario artistico e culturale di Napoli. Si prosegue poi con alcune opere di Mr. Brainwash, collegato al primo artista tramite Obey, per poi concludere l’esposizione con l’italiano Mr. Savethewall, famoso per l’uso di un tecnica a basso impatto ambientale che preserva il muro da danni permanenti.

Tutte le informazioni necessarie per prendervi parte sono disponibili al link sulla mostra collettiva di street artist

TULLIO GARBARI: POSITIVISMO E MODERNITA’ – dal 21 dicembre al 23 febbraio al Palazzo delle Albere di Trento

Mostra pittorica organizzata dal Mart di Trento in onore dell’artista Tullio Garbari. La raccolta di opere racconta i temi più ricorrenti della poetica dell’artista, ovvero il tentativo di un ritorno alle origini negli anni dopo la Prima Guerra Mondiale: i principali soggetti delle opere sono infatti le donne della sua famiglia e l’ambiente rurale del paese natale, in cui si riscontra un’incessante positivismo e ricerca dell’ingenuo stupore infantile.

Se siete interessati prendervi parte potete cliccare sul link della mostra dell’artista trentino

NATALIJA DIMITRIJEVIC’: CONDOMINIUM – dal 31 gennaio al 29 febbraio a Bari

Mostra personale della giovane artista serba Natalija Dimitrijevic’ in esposizione presso lo spazio Microba di Bari. La sua mostra pittorica dal titolo “Condominium” si basa sulla ricerca del linguaggio della memoria del suo tempo lontana dalla nostalgia e dalla malinconia, ma portatrice di un ricordo di sé e degli altri. Le sue opere inedite in esposizione raffigurano delle abitazioni: esse sono state dipinte durante un processo di improvvisazione in cui l’artista ha tentato di ricostruire mnemonicamente ricordi di un passato non troppo lontano.

Tutti i dettagli per prendere parte alla mostra sono disponibili al link sulla personale della giovane pittrice

MUNTADAS: INTERCONNESSIONI – dal 17 gennaio al 22 marzo a Villa delle Rose a Bologna

Main project dell’Art City Bologna 2020, la mostra di arti visive di Antoni Muntadas presenta un’analisi del lavoro dell’artista dai primi anni Settanta ad oggi. I temi sono quelli ricorrenti in tutte le opere dell’artista spagnolo, ovvero la globalizzazione, il capitalismo, la relazione tra il pubblico e il privato, i rapporti tra monumenti e memoria. La mostra prosegue il percorso iniziato con l’esposizione al Museo Basco d’Arte Contemporanea conclusa il 12 gennaio, con la differenza che l’allestimento bolognese si caratterizza di un rapporto più intimo e domestico tra le opere e la location settecentesca.

Per avere maggiori dettagli sulla mostra potete cliccare sul link dell’esposizione personale dell’artista spagnolo

CONVERSATION PIECE – PART VI – dal 14 gennaio al 22 marzo alla Fondazione Memmo (Roma)

Mostra collettivaConversation Piece – Part VI. La realtà è ciò che non scompare quando smetti di crederci” con gli artisti contemporanei Corinna Gosmaro, Philippe Rahm e Rolf Sachs. Tre artisti con background completamente diversi, ma accomunati dal fatto che sono temporaneamente a Roma. L’obiettivo della mostra è quello di dare una visione positiva della realtà e una ritorno alla verità e oggettività come strumenti validi della lettura del presente, ancorandosi alla concretezza degli oggetti e andando contro la libera interpretazione che viene spesso estremizzata.

Tutte le informazioni necessarie per prendervi parte sono disponibili al link dell’esposizione collettiva

LOUISA CLEMENT E GEORG HEROLD: AREA CAPRONI U8OPIA – dal 16 gennaio al 28 marzo a Cassina Project (Milano)

Nuova mostra bipersonale del maestro d’arte tedesca contemporanea Georg Herold e della sua allieva e giovane artista Louisa Clement. Le opere sono nate dal dialogo diretto tra gli artisti che conoscevano i reciproci lavori e dai quali hanno fatto nascere un progetto che interroga su come si stiano evolvendo le relazioni tra gli umani, i loro corpi e i cicli di vita. La mostra si svolge come un percorso che, partendo dal pian terreno della galleria, si sposta verso l’alto in un cammino di opere di diverse tecniche dei due artisti.

Maggiori informazioni sull’esposizione sono disponibili al link della mostra bipersonale

NICOLA PUCCI OPERE 1999-2019 – dal 31 gennaio al 29 marzo presso la Fondazione Sicilia a Palermo

Nuovo progetto espositivo ideato dall’Associazione Settimanale delle Culture in collaborazione con Fondazione Sicilia per le opere di Nicola Pucci, pittore palermitano. La mostra propone un viaggio attraverso l’evoluzione artistica di Pucci, dalla pittura realistica al linguaggio iperrealista più recente. Le opere mostrano un viaggio onirico con figure che si muovono in mondi impossibili cercando di risolvere il proprio destino.

Se volete prendere parte alla mostra potete cliccare sul link dell’esposizione personale dell’artista palermitano

Speriamo che gli eventi selezionati per voi vi siano piaciuti! Non dimenticate di controllare più volte durante il mese questo articolo in quanto continueremo ad aggiungere mostre che potrebbero interessarvi in giro per tutta l’Italia!

Lascia un Commento

Indirizzo eail che non verrà pubblicatao. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>



Con il Patrocinio ed il contributo di:
Sponsorizzato da: