Mostre ed esposizioni d’arte contemporanea da non perdere | dicembre 2019   

Eventi artistici e culturali, esposizioni di pittura e fotografia: qui potete trovare come ogni mese alcune esposizioni d’arte contemporanea selezionate per voi dal team Mostrami in giro per tutta Italia.

ESCHER: VIAGGIO VERSO L’INFINITO – dal 16 al 18 dicembre al cinema

Nuovo documentario basato sulla storia del famoso artista olandese M.C.Escher creato mettendo insieme documenti originali come diari, lezioni scritte e oltre 1000 lettere. Il film ripercorre anche i luoghi salienti della vita dell’artista e che lo hanno ispirato. Il. documentario è girato in soggettiva, perciò il punto di vista è proprio quello dell’artista e lo spettatore ha l’occasione di vedere il mondo con i suoi occhi. Hanno preso parte alla pellicola anche due dei suoi figli, attualmente di 80 e 92 anni, che raccontano i migliori ricordi del padre e della loro quotidianità. Sono presenti anche molti altri personaggi della vita dell’artista, cosicché lo spettatore possa avere una panoramica a 360 gradi. Il film è in programmazione solo il 16, 17 e 18 dicembre in alcuni cinema selezionati sparsi per tutta la penisola.

Maggiori informazioni ed elenco dei cinema per la programmazione sono disponibili al link sul documentario su Escher

FELICE FORTUNATO NATALE ANNO NUOVO – dal 13 al 20 dicembre presso lo Studio Andrea Felice Art e Design (Roma)

Nuova esposizione personale dell’artista Andrea Felice che raccoglie opere di oggettistica della sua numerosa collezione “Fantawold”, realizzata durante anni di intensa rivolta all’arte, al design e all’architettura. La rappresentazione è caratterizzata dall’uso di diversi media artistici: fumetto, grafica, fotografia, disegno architettonico e paesaggistico, video. La fusioni di differenti tecniche e personaggi crea l’impressione di continuità tra passato, presente e futuro, contribuendo a formare quello che l’artista ha concepito come un esercizio mentale. L’obiettivo dell’artista è quello di unire la filosofia del livello spirituale al vivere quotidiano nei suoi aspetti sociali, ambientali ed economici.

Informazioni e dettagli sono disponibili al link sulla mostra personale di arte contemporanea

TRA NAUFRAGI E VOLI - dal 23 novembre al 21 dicembre presso la sede di Sistemi Reggio Emilia (Gavassa)

Esposizione collettiva dei cinque artisti vincitori della quinta edizione del Premio OfficinARS. Il tema della mostra è lo stesso del concorso, ovvero l’indagine della fantasia come porto sicuro per l’animo umano per oltrepassare la realtà; l’universo metafisico diventa perciò necessario per la stessa sopravvivenza. Ciascun artista ha dato una sua interpretazione di questo tema con diverse tecniche: il risultato è un percorso introspettivo che ha l’obiettivo di far riflettere lo spettatore sul ruolo della fantasia nel nostro quotidiano.

Tutti i dettagli sulla mostra sono disponibili al link sull’esposizione dei giovani artisti emergenti

17 GRAFFI. PIAZZA FONTANA 50° – dal 6 al 20 dicembre alla Casa della Memoria di Via Confalonieri 14 (Milano)

Mostra fotografica in ricordo delle 17 vittime della Strage di Piazza Fontana del 12 dicembre 1969. In occasione del cinquantesimo anniversario della Strage viene inaugurata una mostra di 18 fotografie e altrettanti componimenti poetici in ricordo di ognuna delle 17 vittime: l’obiettivo è quello di rappresentare chi allora perse la vita e il dolore delle loro famiglie. La diciottesima fotografia, realizzata da Stefano Porfilio, è stata concepita come immagine simbolica dell’intera mostra. Ad esporre saranno numerosi fotografi e altrettanti autori.

Per maggiori informazioni potete cliccare sul link della mostra fotografica

EX VOTO/PER ARTE RICEVUTA – dall’8 al 16 dicembre al Museo Marino Marini di Firenze

Nuova mostra di 200 artisti contemporanei invitati a produrre una piccola opera di dimensioni prestabilite di qualsiasi forma che rappresenti al meglio il proprio talento. L’evento si inserisce all’interno del progetto “Start-l’arte per tutti” con il sostegno di Chantecler Capri. 3 opere verranno premiate con una campanella, simbolo della maison. Il ricavato della mostra sara devoluto al progetto “Kinder Art”. Le opere rappresentano tutte diverse visioni che gli artisti hanno della propria musa o il proprio demone, cioè il proprio talento. Le diverse opere insieme mostrando il rapporto che l’uomo ha con il voto.  La preghiera, oltre al desiderio di essere guarito o ascoltato.

Maggiori informazioni sono disponibili al link sulla mostra di artisti contemporanei

OPERE DI BENE – dal 14 dicembre al 9 febbraio al Palazzo Romano di Gioia del Colle (BA)

Nuova mostra personale di Gino Donvito in omaggio alla Murgia pugliese. La selezione presenta alcune delle opere più significative degli ultimi anni dell’artista che rappresentano con diverse sfumature l’affetto e il senso di appartenenza alla propria terra natia. I messaggi che Donvito vuole trasmettere si ricollegano ad armonia, candore e bellezza, da cui deriva il titolo della mostra.

È possibile trovare maggiori dettagli al link sulla mostra pittorica

ONCE UPON A TIME. LEONARDO PETRUCCI-  dal 15 ottobre al 18 gennaio 2020 a Roma

Nuova mostra personale di Leonardo Petrucci in esposizione alla Galleria Gilda Lavia a Roma. L’artista ha l’obiettivo di indagare il concetto del tempo che, anziché essere spiegato attraverso formule o dati scientifici, viene manifestato attraverso le sue opere. La ricerca artistica di Petrucci è legata a tematiche particolari come la geometria sacra, l’alchimia e l’astrologia, analizzando le proprietà mistiche e simboliche che questi concetti possiedono, spaziando da elementi microcosmici fino a quelli macrocosmici. Tutto questo viene espresso tramite ciò che l’artista chiama “circuiti”, attraverso cui lo spettatore dovrebbe intraprendere un viaggio iniziatico.

Maggiori dettagli sono disponibili al link della mostra personale a Roma

UN PAESE CI VUOLE: FOTOGRAFIE TRA LUOGHI E PERSONE DEL NOSTRO TERRITORIO - dal 30 novembre 2019 all’8 marzo 2020 a Soliera (MO)

Nuova mostra fotografica al Castello Campori di Soliera (a metà strada tra Modena e Carpi). La mostra prevede l’esposizione di circa 100 fotografie realizzate da 10 giovani artisti. Tutti hanno un diverso bagaglio di interessi e visioni; la conseguenza è che, dopo aver trascorso una settimana a Soliera, tutti hanno dato una propria interpretazione del paesaggio, avendo così una rappresentazione da diversi punti di vista. La narrazione risulta perciò molto frammentaria e, proprio per questo motivo, completa. La mostra sarà ad ingresso gratuito e visitabile di sabato e di domenica.

Per maggiori informazioni di seguito il link della mostra di giovani fotografi

CARTA, FORBICE, SASSO- dal 23 novembre al 31 dicembre alla galleria Punto sull’Arte di Varese

Mostra scultorea dell’artista Valeria Vaccaro in esposizione a Varese. Le opere apparentemente realizzate in legno rivelano in realtà di essere composte esclusivamente da marmo, giocando sul ruolo di oggetti che solitamente sono realizzati con materiale poco pregiato: pallet, fogli di carta, buste da ufficio. Sono presenti anche sculture raffiguranti vecchi giocattoli, un triciclo e altri oggetti infantili: con essi si apre una riflessione su quanto siamo attaccati ad oggetti materiali in realtà inutili, oltre a mostrare il monumento di un tempo che non tornerà più.

Maggiori dettagli sono disponibili al link della mostra scultorea

MAURO GHIGLIONE. TEOREMI IMMAGINARI – dal 21 novembre al 16 febbraio 2020 preso il Museo d’Arte contemporanea di Villa Croce (Genova)

La mostra fotografica Teoremi Immaginari dell’artista Mauro Ghiglione si svolgerà a Genova presso il Museo d’Arte Contemporanea di Villa Croce. Con questa mostra l’artista porta avanti la sua indagine sul ruolo dell’immagine nel nostro vedere quotidiano e al suo progressivo scomparire; l’obiettivo è quello di sottolineare non soltanto la percezione dell’immagine, ma anche l’intuizione che può scaturire da essa. Il rapporto con l’immagine fotografica è essenziale e scarna, a sottolineare la riflessione per cui la mostra è stata concepita; tuttavia alcuni interventi digitali esaltano l’altro concetto che Ghiglione vuole trasmettere, e cioè che il digitale ha sostituito l’immagine diventando esso stesso il nostro habitat.

Se siete interessati ad avere più informazioni potete cliccare sul link della mostra fotografica a Genova

Speriamo di avervi dato idee interessanti su come passare dicembre all’insegna dell’arte contemporanea e della cultura in compagnia di amici e familiari!

Lascia un Commento

Indirizzo eail che non verrà pubblicatao. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>



Con il Patrocinio ed il contributo di:
Sponsorizzato da: